Scrivo questo articolo anche come promemoria…

Abbiamo effettuato una conversione di un server fisico in macchina virtuale hostata su Hyper-V 2012.

Dopo una settimana di corretto funzionamento, siamo tornati per disinstallare l’antivirus esistente (AVG) che nel frattempo era scaduto, per installare il nuovo software antivirus centralizzato.

Risultato? La disinstallazione ha corrotto i servizi di integrazione Hyper-V del server, mettendolo fuori rete, ignorando il controllo del mouse e altre cose.

Se ve lo state chiedendo, no, non mi dava la possibilità di reinstalalre i servizi di integrazione.

Risultato? Abbiamo installato Gizmo sul vecchio server, montato il VHD via rete, sincronizzati i file modificati nell’ultima settimana di utilizzo tramite un software di comparazione cartelle.

Mi son  poi portato via il server con un VHD ricreato fresco fresco, disinstallato AVG e poi installati i servizi di integrazione, così facendo non ho trovato nessun problema…ma che fatica e che spavento!!!

Promemoria, mai disinstallare AVG Server dopo una migrazione!
Tag: